giovedì 26 aprile 2012

Broccolo romano con uvetta e mandorle


La Pasqua è alle spalle mentre i chili attentamente accumulati durante le feste ci tengono sempre compagnia; questi sono i grandi misteri e le ingiustizie della vita. Vogliamo aggiungerne un'altra? L'estate è alle porte! Ora, non è che uno deve essere ossessionato dal fisico (e di certo non lo sono io...), ma neanche sia che con il periodo delle t-shirt si venga fermati all'uscita dei supermercati, perché il rigonfiamento che ci accompagna viene scambiato per refurtiva e non per adipe!
Vabbè, questo per dire che i sensi di colpa, gli unici veri amici dei grassi, sono molti, e siccome anche la voglia di cucinare non diminuisce, bisogna sbizzarrirci in ricette fantasiose ma/e salutari. Scoprendo tra l'altro e piacevolmente come una cosa non escluda l'altra. Prendiamo la ricetta che ho fatto oggi a pranzo per esempio: avevo due bistecche da ammazzare ai ferri, e uno bel broccolo romano che però non mi andava di fare semplicemente lesso. Apro la credenza ed in bella vista, che mi implorano di usarle, cìerano due bustine di uva sultanina e di mandorle pelate. Non so resistere ai lamenti del cibo e ben felice le ho coinvolte in questo piatto dai sapori delicati ed equilibrati, un agrodolce che stuzzica per bene il palato e, udite udite, grazie alle vitamine del broccolo e ai molti benefici della frutta secca, sembra faccia benissimo. Ecco a voi come realizzare questo piatto:


Ingredienti per 4 persone:

1 broccolo romano grandicello
mezza tazza di uva sultanina
100 gr di mandorle spellate
2-3 filetti di alice sottolio
olio evo
2 cucchiai di aceto bianco di vino
sale e pepe.

Preparazione:

Iniziate col pulire il broccolo e separare le cimette. Una volta ben lavate, mettetele a cuocere per una decina di minuti in acqua bollente e salata. Il tempo di cottura dipende anche dalla consistenza che desiderate per la preparazione finale: 10 minuti sono il minimo per avere le cimette ancora belle sode e croccanti ma non crude; a chi piace che il broccolo sia più sfatto (a me non dispiace, per esempio), cuocete 5 minuti in più, e magari verificate la cottura con una forchetta.
Intanto fate rinvenire l'uva sultanina in acqua calda, e tostate le mandorle facendole saltare per qualche minuto in una pentola antiaderente.
Quando il broccolo sarà cotto, scolatelo, e mentre aspettate che perda tutta l'acqua per bene, mettete poco olio evo in una padella capiente, coni filetti di alice spezzettati.
A fiamma vivace, aspettate che le alici siano completamente sciolte, e buttate dentro le cime del broccolo. Fate saltare a fiamma viva per qualche minuto.
A questo punto spruzzate le verdure con l'aceto, lasciate sfumare bene e aggiungete l'uva sultanina strizzata e le mandorle tostate, che se preferite potete tagliare a metà.
Fate amalgamare il tutto e continuate a cuocere saltando bene e spesso per 2-3 minuti ancora.
Spegnete la fiamma, regolate di sale e pepe, servite tiepido.
Ecco qua, una carica di vitamine che aiuta ad affrontare il cambio di stagione, sopratutto in questo momento metereologico in cui non si capisce bene come vestirsi, e nel quale, come dicono le nonne "ci si frega subito". Il nostro broccolo romano, come potete leggere su Alimentipedia cliccando qui, oltre ad avere un contenuto di calorie ridicolo, 25 per 100 gr, è ricco di vitamina C, calcio, è considerato una verdura altamente antitumorale; tra le altre cose non ha glutine, ottimo per i celiaci.
Quindi, visto che siamo ai margini della sua coltivazione e fra poco non si dovrebbe trovare più (condizionale d'obbligo), sbrigatevi a procurarvi il vostro broccolo, e correte incontro all'estate!

3 commenti:

  1. Il broccolo fa benissimo alla salute ed è squisito a mio parere con questa combinazione di sapori!!!!!!!uvetta e mandorle..uhmmmmm...eh sì, vogliamo tenerci in forma mica patire la fame????!!!!Guai a rinunciare al gusto:-)))) Spero tu abbia passato delle ottime feste pasquali!!!Buona serata!!!

    RispondiElimina
  2. ricetta deliziosa buon 1 maggio, ciao

    RispondiElimina
  3. Ma tu li fai impazzire i tuoi fratelli!!!
    Complimenti per la ricettona
    Se passi nel mio blog c'è una sorpresa per te.
    Baci
    Nena

    RispondiElimina