giovedì 23 febbraio 2012

Peperoni ripieni


Dopo qualche giorno di silenzio (solitamente i silenzi corrispondono ad impegni o esami; stavolta erano esami...) eccomi di ritorno, con un'ispirazione presa direttamente oggi al supermercato. Non so voi, ma io non riesco a resistere quando vedo dei bei peperoni colorati, carnosi e regolari: la mente va automaticamente al peperone ripieno!
Io mangio poca verdura, ma mangerei peperoni sempre e ovunque; questa ricetta, insieme ai peperoni arrostiti conditi con olio, aglio e capperi, è la mia maniera preferita di cucinarli e, è naturale, di mangiarli! 
Anche in  questo caso attingo dal ricettario della memoria: è uno dei piatti di mia nonna che porto nel cuore, ed il solo annusare l'odore del pangrattato che cuoce nel cuore giallo o rosso di un peperone mi fa viaggiare nel tempo. La regina dei peperoni imbottiti resta mia zia Antonella, che ha ereditato la ricetta dalla madre, e devo dire, caso più unico che raro, non c'è differenza sostanziale fra l'antico sapore nonnesco e la riproduzione ziesca.
In più, sono felice di postare una ricetta vegetariana, come mi ha chiesto un mio follower di Twitter, @uno_in_ricerca, anche se lo dico e lo ribadisco qua: io sono un carnivoro, né pentito, né, dubito, convertibile!
Approfittiamo comunque di questa botta vegetariana, dedicata a @uno_in_ricerca, e vediamo come si preparano i peperoni ripieni, la mia cena di stasera:


Ingredienti per 4 persone:

4 peperoni grandi e colorati;
320 gr. di pangrattato;
2 spicchi d'aglio piccoli tritati;
250 gr. di olive nere di Gaeta;
un pugno di capperi sotto sale;
olio di semi, sale e pepe.


Preparazione:

Innanzitutto preparate i peperoni. Dovete comprarli i più regolari possibile, magari con un fondo piatto che permetta loro di rimanere bene in piedi nella teglia da forno. Sceglieteli ovviamente carnosi, non ammaccati, e di colore diversi per un miglior effetto finale.
Tagliate la parte superiore con il picciolo e tenetela da parte, puliteli delicatamente delle parti bianche interne, dei semi, sciacquateli bene e fateli scolare capovolti.
Snocciolate le olive (di Gaeta, mi raccomando, fanno assolutamente la differenza!) e tritatele grossolanamente; Sciacquate bene i capperi;
Unite l'aglio tritato, i capperi, le olive e il pangrattato, e aggiungete olio di semi, finché il composto non risulti morbido.
Mescolate bene il composto, salate e pepate, ed utilizzatelo per farcire ogni peperone per circa i 2/3 della loro grandezza (se fossero molto grandi potreste aver bisogno di più pangrattato. Aumentate le quantità in proporzione). Coprite ogni peperone con il proprio coperchio.
Poggiate i peperoni nella teglia, in piedi, condite ancora con un filo d'olio e salate leggermente.
Fate cuocere in forno ben caldo per il tempo necessario affinché i peperoni risultino morbidi e leggermente abbrustoliti.

Come vedete, come sempre, è una ricetta molto facile e molto veloce. E' un piatto senza stagione, soprattutto ora che la verdura non ha più un suo calendario specifico. Certo, banale dirlo, comprate sempre verdura di stagione, che appaga meglio naso e bocca.
Questo è un'ottimo piatto anche in estate, magari freddo, magari un'ottima idea per un picnic, e perché no? per il vostro ferragosto in spiaggia. Sì, lo so, con una digestione simile potreste fare il bagno dopo ore e ore, ma...chissenefrega! Scoprite quanto sono buoni sotto l'ombrellone. I vicini dapprima vi guarderanno con disprezzo, poi vi prenderanno in giro. Ma piano piano la curiosità, poi l'invidia striscerà sotto il loro ombrellone. E scoppieranno, quando scopriranno che da bravi romani, avrete portato in spiaggia anche il pollo coi peperoni...
Buon appetito!


ps: Avete visto il nuovo logo? E' bellissimo, creato apposta per il blog da fra Fabio, mio confratello, grande designer e blogger. Date un'occhiata: al suo Frateweb, seguitelo su Facebook  e su Twitter @frateweb. Non ve ne pentirete!


14 commenti:

  1. Wow!!!Frà, nuova grafica e....i peperoni!!!per il primo complimenti a fra Frabio!!!per i secondi..complimenti a te!!!!io adoro i peperoni però ammetto di aspettare l'estate per mangiarli:-)Li ho postati ripieni al tonno la scorsa estate ;-)Proverò anche questa ricetta senza dubbio!!!Buona serata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...eppure la sai la sorpresa? Saporiti e carnosi, insomma, già estivi! Cerco e copio la tua col tonno, visto che anch'io mangerei peperoni in ogni maniera!
      Buona serata a te, pace e bene!

      Elimina
  2. io adoro i peperoni... ci metto il riso di solito... ma come resistere ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riso, tonno, carne macinata, pangrattato... Riempiamoli!!! Fammi sapere se li provi.

      Elimina
  3. Ciao..mi ha molto colpito la tua passione per il peperone fortemente condivisa anche da me!!!!! Splendido ripieno!!!!!
    Da oggi ti seguo con piacere
    A presto!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Renata, benvenuta tra di noi! Fammi sapere se li prepari cosa ne pensi.

      Elimina
  4. Caro fra Simone, che eri un fenomeno lo sapevo già... Ma che tu lo fossi anche in cucina proprio no! Il blog è stupendo!!! Ti seguo prima di subito!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ema troppa grazia. Lo so che suona scontato ma il tuo blog è bellissimo! Lo sto facendo girare sul mio FB e te lo linko qua con la prossima ricetta. Baci!

      Elimina
  5. ma buonissimi i peperoni ripieni ...e non! noi li amiamo in tutti i modi!
    bello il nuovo vestito del blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazei Donaflor! Preparali, e dicci come sono venuti!

      Elimina
  6. Deliziosi i tuoi peperoni ripieni, bello il logo, ciao SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, fammi sapere se li prepari!

      Elimina
  7. Simona Ferrini1 marzo 2012 16:58

    Mi ero perso questa ricetta ( che in realtà faccio in modo simile!)....ma arrivata al consiglio mangereccio sotto l'ombrellone sono scoppiata a ridere!!! Noi al mare, grazie al contributo gentile di Graziella, suocera di mia cugina Silvia, ci mangiamo il pasticcio di ziti.... e conosciamo bene gli sguardi invidiosi dei Romani col panino secco!!! W Pippo Franco!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo ma che ne sanno i romani?!?
      E poi tra qualche tempo suggerirò i re dell'ombrellone: le loro maestà i Pomodori col Riso! Bboni appicicaticci a 40° all'ombra!
      Evviva ferragosto a mare!!!

      Elimina